Tourè attacca Aubameyang: “É una vergogna!”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Non è andata affatto giù a Yaya Tourè la “sconfitta” nell’assegnazione del Pallone d’Oro Africano. Infatti il premio è stato assegnato all’attaccante del Gabon Pierre-Emerick Aubameyang, che ha battuto proprio il centrocampista del City classificatosi soltanto secondo.

L’ivoriano, vincitore delle precedenti quattro edizioni, ha quindi parlato a margine della cerimonia di premiazione che si è tenuta a ad Abuja in Nigeria, criticando fortemente l’assegnazione del premio: “Che Aubameyang sia stato eletto Pallone d’Oro d’Africa è una vergogna! – riporta ‘Mundo Deportivo’ – E’ deplorevole che si favorisca sempre ciò che accade lontano dal nostro continente, una vergogna per l’Africa“.

La critica di Touré consiste nel fatto che Aubameyang ha convinto la maggioranza dei votanti grazie al suo fantastico 2015 condito dai tanti gol realizzati in Bundesliga con la maglia del Borussia Dortmund, mentre l’ivoriano si aspettava venisse tenuta in maggiore considerazione la sua vittoria con la Costa d’Avorio della Coppa d’Africa 2015.