Metà giugno: ma chi sta programmando (davvero) la prossima stagione?

Metà giugno: ma chi sta programmando (davvero) la prossima stagione?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Simone Basilico è nello staff di SpazioMilan.it dalla sua nascita, l’8 marzo 2011, e collabora con Sprint&Sport, giornale di informazione sportiva di calcio giovanile e dilettantistico di Lombardia e Piemonte. E’ una delle prime firme del sito, specializzato nel settore giovanile rossonero.

editoriale basilicoE’ notizia di ieri (riportata da Sky Sport) che Adriano Galliani e Cristian Brocchi si sono incontrati per pianificare le strategie logistiche della prossima stagione. L’evento ha colto un po’ tutti di sorpresa anche se in realtà i tempi stringono e l’unica cosa certa in vista della prossima stagione è il marasma nel quale naviga il Milan. Domani, direttamente da Casa Milan, partiranno le lettere di convocazione per il ritiro estivo e sarà recapitata anche a casa Brocchi e a tutto il suo staff. In attesa di sviluppi futuri, ovviamente.

Rimane però da capire la reale intenzione della società, in ogni senso. Perché quale logica avrebbe iniziare a programmare la prossima stagione con un allenatore ancora sulla graticola? Correndo il rischio di fare qualche nome, avanzare una richiesta e poi doversi rimangiare la parola in caso di accelerata fra Finivest e Galatioto, atteso domani negli uffici milanesi, dovendo dunque aspettare la fumata bianca o nera in vista dei prossimi incontri per la cessione del club. I rumors hanno fatto trasparire una certa volontà di ripartire in panchina da un nome più blasonato, più europeo per la panchina rossonera ma il destino della cordata cinese rimane ancora tutt’altro che prevedibile. Per questo Brocchi spera ancora e merita, se ascoltato e supportato, di ripartire seduto su questa panchina. Inoltre i tempi iniziano a stringere e tutte le maggior squadre italiane hanno già una guida tecnica certa e stanno iniziando a programmare il prossimo campionato. Al Milan a questo, fra un’operazione al cuore e una cessione societaria dall’altro lato, qualcuno sta pensando?

Si corre dunque il pericolo di partire già in ritardo. Una salita difficilmente colmabile con un mercato all’altezza anche perché mancano le premesse. E’ arrivato il momento di chiarire definitivamente la questione con la cordata cinese. Galatioto si trova a Milano ed entro la fine della settimana è essenziale fare chiarezza su tutta la vicenda. In un senso, o nell’altro: chi vuole il bene del Milan, almeno questo, lo deve capire.

Twitter: @SBasil_10

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy