COMUNICATO/ Ag. Niang: "Quante falsità nei suoi confronti. Potrà scegliere liberamente tra Francia e Senegal"

COMUNICATO/ Ag. Niang: “Quante falsità nei suoi confronti. Potrà scegliere liberamente tra Francia e Senegal”


Tramite questo comunicato, voglio fornirvi la verità al fine di mettere un freno alle discussioni delle quali Niang è oggetto.
Effettivamente, durante le soste per le nazionali, alcuni orchestrano degli attacchi nei suoi confronti.
Dire o scrivere delle contro verità a volte senza conoscere o per ignoranza, non costituisce un dibattito costruttivo.
Mbaye Niang è francese di origine senegalese e questo costituisce per lui forza, ricchezza e fierezza.
Niente e nessuno può contestare o mettere in dubbio il suo attaccamento al paese d’origine. Indicare il suo amore per il Senegal in funzione dell’orientamento sportivo della scelta della squadra nazionale è deplorevole.
Da qualche anno, grazie alle sue prestazioni sportive, Mbaye ha suscitato interesse legittimo di entrambe le selezioni nazionali, Francia e Senegal.
Ha giocato per i francesi ed è stato ad un ritrovo di quella senegalese, se questa cosa non è passata come ovvietà, non è colpa sua. Nessuna persona della federazione si è presentata nei suoi confronti per chiarirgli la situazione, in maniera scorretta, per poi addossargli responsabilità non sue.
È da ritenere come responsabile per essersi dichiarato non meritevole della maglia del Senegal? Non credo. Voler mischiare la passione e la ragione per ottenere un giudizio senza fondamenta reali non è corretto. Si, si tratta di ragionamento, prendere una tale decisione richiede una scelta che gli appartiene e che gli converrà di rispettare. Solo il ragazzo, tramite le proprie prestazioni sportive, potrà decidere per quale nazionale giocare. Non scendere in campo per una o per l’altra squadra non significa assolutamente che lui non ne sia affezionato.

Io lo ripeto perché il ragazzo conosce la propria storia, essendo fiero della sua doppia cultura. Per migliorare le condizioni di deperimento dei giovani del Senegal lui aprirà dei progetti sociali che intende controllare in prima persona e con il sostegno della famiglia, questo dimostra l’attaccamento al suo Senegal.
La decisione che prenderà non potrà essere detestata da una parte o dall’altra. Non sarà così facile per lui quando arriverà il momento: lui prenderà la decisione ascoltando la sua volontà ed i suoi desideri sportivi. Ha un profondo rispetto per le sue due nazioni, i suoi fan e ringrazia le persone che lo sostengono. Per il momento la sua concentrazione è assolutamente dedicata agli obiettivi del suo club.

Fonte: Comunicato di Moussa Ndiaye

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl