Lapadula, l'esplosione in meno di un mese: oggi la prima da titolare a San Siro

Lapadula, l’esplosione in meno di un mese: oggi la prima da titolare a San Siro

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Esattamente 5 anni fa, Lapadula giocava titolare in San Marino-Santarcangelo, pari senza gol, in seconda divisione di Lega Pro. 4 anni fa andò anche peggio: col Cesena, in Serie B, restò in panchina con Lanciano ed Empoli; dicembre 2013: in campo 90’ con il Nova Gorica contro Triglav e Krka, primo campionato sloveno; dicembre 2014: dal 1’ in Teramo-Prato (un assist); l’anno scorso una rete in Pescara-Spezia. Oggi farà l’esordio a San Siro da titolare nel Milan.

Probabile che nella scalata abbiano fatto la differenza le doti che Montella non smette di riconoscergli: determinazione, fame, grinta. L’attaccante ha guidato l’attacco già in altre circostanze, ma è la prima volta che succede in casa. Finora era stato un “animale” da trasferta: Samp (malino), Chievo (meglio) e poi la doppietta di Empoli. Dopo Inzaghi, è stato il primo a segnare una doppietta con la numero 9 sulle spalle. Maglia che di recente non ha mai portato fortuna, anzi: Pato, Matri, Torres, Destro e Luiz Adriano, in comune un gol proprio all’Empoli ma per il resto quasi il nulla cosmico. Gianluca ha già mostrato cose migliori e dire che alle 12.30 giocherà per necessità è riduttivo: Bacca resta indisponibile per un problema muscolare, senza essere riuscito a recuperare (non convocato), ma siamo comunque di fronte a una scelta. Si sarebbe preso il Crotone lo stesso pure se Bacca fosse stato a disposizione, scrive La Gazzetta dello Sport, preferito alle soluzioni Niang falso nove o Luiz Adriano punta. Manca la riprova, però la stima dell’allenatore è certa. E il giocatore stesso non si è mai sentito una riserva. I numeri gli danno ragione: un gol ogni 83’, meglio di Bacca e di qualsiasi calciatore di questa Serie A che ha messo a referto almeno 90’. E il primo per percentuale realizzativa (43%), se prendiamo come riferimento almeno 7 tiri.

lapadula-2-milan-udinese-spaziomilanCosì Lapa si è guadagnato la Nazionale: gara di qualificazione ai Mondiali, amichevole (Germania) e stage a Coverciano, zero secondi ufficiali ma un premio meritato e importante. Il primo gol rossonero l’ha segnato a Palermo, di tacco e decisivo per la vittoria di meno di un mese fa. L’esordio odierno coincide con la prova del nove. Dopo 8 presenze e 3 sigilli, mai a San Siro, Lapadula è l’atteso protagonista di un match delicato e obbligatoriamente da conquistare.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy