Sei qui: Home » News » Tuttosport, il pranzo tra un cinese e Berlusconi salta all’ultimo. Ma non si tratta di closing…

Tuttosport, il pranzo tra un cinese e Berlusconi salta all’ultimo. Ma non si tratta di closing…

In questo momento Silvio Berlusconi e la Cina sono strettamente collegati, addirittura su più fronti. La trattativa FininvestSino Europe Sports procede tra comunicati, smentite, slittamenti, caparre e bonifici in ritardo. Per qualche settimana e fino alla giornata di ieri, scherzo del destino, un cinese è stato vicinissimo a pranzare in compagnia del presidente a Villa San Martino, ma non per discutere del famoso passaggio di proprietà.

Come riporta Tuttosport, tale Tian-lin Han, originario del paese asiatico, ma residente in Italia, ha partecipato ad un’asta on-line sul sito Charity Stars, che organizza pranzi o cene con personaggi pubblici rilevanti, destinando il ricavato per opere di beneficenza. Questa volta il portale metteva in palio la possibilità di aggiudicarsi l’onore di sedersi a tavola con Berlusconi, per raccogliere una consistente somma di denaro per i terremotati del centro Italia. Fino all’una di notte tra mercoledì e giovedì, il cinese era in vantaggio con 30.650 euro, ma nelle ultime 23 ore dell’asta è stato superato da altri partecipanti. La licitazione si è chiusa a 70.000 euro, cifra verserà il fortunato utente “Giu18nac”, che avrà l’onore di bussare alle porte di Villa San Martino di Arcore per pranzare con il presidente.