Sei qui: Home » News » Calcioefinanza.it, cessione Milan: dopo il closing l’accordo con l’UEFA, pareggio di bilancio entro 4 anni

Calcioefinanza.it, cessione Milan: dopo il closing l’accordo con l’UEFA, pareggio di bilancio entro 4 anni

Entro venerdì 14 aprile, la trattativa mirata a fare in modo che Yonghong Li prelevi il Milan dovrebbe concludersi con successo. Una volta firmato il closing, la nuova proprietà dovrà presentare all’UEFA il piano relativo al voluntary agreement, necessario per poter partecipare alle coppe europee.

E’ questo quanto riferito da Calcioefinanza.it, che sottolinea come la società di Via Aldo Rossi sia chiamata a presentare un piano finanziario a lungo termine, che contempli il raggiungimento del pareggio di bilancio entro i prossimi quattro anni. Inoltre, il futuro proprietario del Milan dovrà dimostrare di essere in grado disporre delle risorse finanziarie richieste e di coprire le perdite del club.

LEGGI ANCHE:  L'ex rossonero su Maldini: "Non mi aspettavo potesse farlo!"

A tal proposito, l’UEFA Club Financial Control Body, potrebbe chiedere a Yonghong Li, o al Fondo Elliott, di presentare determinate garanzie finanziarie. Ecco allora che, per raggiungere l’equilibrio finanziario entro le prossime quattro stagioni, il Milan che verrà, che nei prossimi tre anni potrà effettuare investimenti importanti, dovrà lavorare sulla crescita dei ricavi.