Igli Tare: “Vorremmo tenere Keita e Biglia, ma i matrimoni si fanno in due”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La nuova dirigenza rossonera sta lavorando assiduamente sul mercato con l’obiettivo di regalare a Montella, già per i primi di Luglio, una squadra pronta ad affrontare la prossima stagione. Il primo botto è stato Mateo Musacchio, in arrivo dal Villareal per una cifra attorno ai 18 Milioni. Si aspetta anche l’ufficializzazione di un secondo colpo di mercato, che risponde al nome di Franck Kessie. Nel frattempo il duo Mirabelli-Fassone, mai fermo, ha provato un importante affondo su due giocatori della Lazio: Keita e Biglia.

Il Milan vorrebbe portare entrambi i calciatori biancocelesti a Milano. Pare quindi che sia partita a marce alte l’operazione Keita-Biglia. Keita sembra non abbia intenzione di rinnovare con il club di Lotito, ma su di lui ci sono gli occhi di molti club. Biglia, anche lui in scadenza, resta in attesa di offerte allettanti. Sicuramente ci vorranno parecchi milioni per strapparli al club biancoceleste.

Proprio di Keita e Biglia e del loro futuro, ha voluto spendere qualche parola il DS laziale Igli Tare, intervistato in occasione del “Premio Mestrelli: “La società ha intenzione di trattenere i giocatori migliori, ma i matrimoni si fanno in due. Se c’è la possibilità di proseguire il cammino che ha intrapreso Mister Inzaghi ben venga”. Riguardo ai giocatori in scadenza, appunto Keita e Biglia si è pronunciato così: “La società farà l’impossibile per cercare di trattenerli in biancoceleste”. Infine è entrato nello specifico per quanto riguarda il discorso Keita: “Vogliamo che resti alla Lazio”.