Corsport, Milan: adesso vietato sbagliare

Curva Sud Milan Juve SpazioMilan
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Nonostante la bella vittoria di Reggio Emilia, il Milan non può ancora permettersi di festeggiare. Tanta, infatti, è la distanza accumulatasi fra il Diavolo e le dirette concorrenti per la conquista di un posto in Champions League, con Lazio e Roma che dovranno peraltro recuperare una partita.

Ad attendere la compagine di Montella, alla ripresa dopo la sosta, ci sarà il Napoli di Sarri. La sfida del San Paolo, per quanto proibitiva, sarà però l’ultimo confronto diretto previsto dal calendario nel girone di andata. Dal 18 novembre in poi, infatti, il Milan avrà da giocare gare, almeno sulla carta, alla portata.

Il margine d’errore sarà dunque ridottissimo, nella speranza che almeno un paio di contendenti che precedono Donnarumma e soci rallentino. Per poi, a partire dal 28 gennaio – giorno di Milan-Lazio – provare a invertire il disastroso trend riguardante gli scontri diretti, vera e propria spada di Damocle in quest’avvio di campionato.