Leo e Paolo a colloquio con la squadra: fiducia a Gattuso, ma il 4° posto va raggiunto

Leo e Paolo a colloquio con la squadra: fiducia a Gattuso, ma il 4° posto va raggiunto


Non è certamente un bel periodo per il Milan: dopo la brutta prestazione nel derby, giovedì in Europa League è arrivata un’altra figuraccia. Però per fortuna i giocatori sembrano stare ancora dalla parte del loro mister, che in questi giorni è sempre più in discussione: un esempio è quello di Romagnoli – il quale nel post partita di giovedì ha dichiarato “Siamo pronti a morire per Gattuso” – oppure quello di Rodriguez che ieri, a Sky, ha rilasciato parole di fiducia per Rino (“La squadra sta dalla sua parte”). Anche la dirigenza prova a dare appoggio al proprio tecnico per difenderlo dalle voci riguardo un suo esonero. Infatti ieri Leonardo e Maldini sono stati a Milanello per parlare alla squadra. Inoltre Paolo ha dichiarato: “Capisco la delusione delle ultime partite, soprattutto quella nel derby, ma adesso affronteremo le due genovesi e abbiamo l’obbligo di vincere: l’obiettivo è raggiungere il quarto posto a tutti i costi. Siamo fiduciosi perchè comunque abbiamo dimostrato di saper giocare a calcio in quasi tutte le partite”.

INVOLUZIONE

Come sottolinea oggi La Gazzetta dello Sport, Gattuso però – nonostante questa fiducia – non può che essere preoccupato. Nelle ultime partite i suoi uomini l’hanno tradito dal punto di vista dell’atteggiamento. Infatti nel post partita di Milan-Betis ha dichiarato delle parole che rappresentano in pieno la situazione attuale rossonera: “Non riesco a capire…”. Una frase in cui c’è un mondo intero, tipica di chi non comprende l’involuzione tattica e anche mentale. Un allenatore che non capisce i problemi del suo spogliatoio non può che trovarsi in uno stato confusionale. La Sampdoria e il Genoa rappresentano quindi le possibili partite della svolta.

NIENTE DRAMMI

Ad assistere alla disfatta di giovedì era presente Gordon Singer, il quale ha fatto rientro a Londra subito dopo la partita. Gli umori non erano dei migliori, ma dai vertici di Elliott non arrivano indicazioni particolari. Al momento Gattuso rimane sulla panchina del Milan, ma la svolta deve arrivare già da domani, sia perchè Conte e Donadoni sono alla finestra sia perchè, arrivando quarti, si crescerà anche dal punto di vista economico, fattore molto importante per il Fair Play Finanziario.

CONCETTI

Nel colloquio tra Maldini, Leonardo e la squadra sono emersi i seguenti concetti: divieto di demotivarsi, obbligo di guardare avanti e obbligo di prendersi le proprie responsabilità. Un modo per responsabilizzare di più i giocatori e non affidare tutte le colpe al tecnico. Inoltre i due dirigenti rossoneri hanno preferito parlare prima privatamente con Gattuso e rinnovargli la fiducia, anche se il messaggio è stato chiaro: ogni partita adesso potrebbe essere quella decisiva. Dunque, già da domani, servono risposte e segnali.

SEGUI SPAZIOMILAN SU: FACEBOOK  TWITTER INSTAGRAM

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy