Leader e trascinatore. Abate si prende la scena in un Milan incerottato