Pioli: "Domani partita difficile, ma la squadra sta lavorando bene"

Pioli: “Domani partita difficile, ma la squadra sta lavorando bene”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’allenatore della Fiorentina, Stefano Pioli, è intervenuto in conferenza stampa per parlare della gara di domani: “Il Milan ha grande qualità, è vero che hanno qualche assenza importante, ma, quando ti mancano giocatori, metti in campo qualcosa di più. I miei ragazzi hanno sempre lavorato bene, con serietà e disponibilità. Aver vinto con l’Empoli dopo tanto tempo ha ridato convinzione e motivazione. Abbiamo lavorato bene e abbiamo preparato attentamente la partita. La gara di domani vale tanto, dare continuità di risultato ci farebbe migliorare la classifica. Il TAS? La colpa non è del Milan. Lo scorso anno, all’ultima di campionato, rimediammo una sconfitta pesante, ma non potevamo più raggiungere l’Europa“.

E ancora: “Giocheremo con il centrocampo a tre, poi vedremo come cambiare. Non dobbiamo far arrivare palloni puliti agli attaccanti del Milan. Le medio-piccole sono difficili da battere, questo ha fatto perdere punti alle grandi. Alla fine saranno pochi punti a determinare i posizionamenti e nel girone di ritorno sarà ancora più dura. Simeone? L’ho visto carico e determinato, ha dato continuità al buon rientro contro il Sassuolo. Con l’Empoli ha fatto bene. Ha sbagliato quell’esultanza, l’ha ammesso anche lui. Errare è umano, ha sempre dato tutto e continuerà a farlo. Ha cuore e grande attaccamento“.

Al termine della rifinitura, poi, il tecnico ha diramato la lista dei convocati: Benassi, Biraghi, Brancolini, Ceccherini, Chiesa, Dabo, Dragowski, Eysseric, Fernandes Edimilson, Hugo, Hancko, Lafont, Laurini, Milenkovic, Mirallas, Norgaard, Olivera, Pezzella, Pjaca, Gerson, Simeone, Thereau, Veretout, Vlahovic.

[wp_show_posts id="531707"]

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy