Milan, Cutrone lancia la sfida a Piatek

Milan, Cutrone lancia la sfida a Piatek

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin
Cutrone Milan

Altro giro, altra punta. Cambiano i compagni-rivali di reparto, ma Cutrone resta la garanzia. D’altronde quale timore può avere un ragazzo che è stato pagato 1.200 euro dalla Parediense e ha già “sconfitto” giocatori costati, tra cartellino e prestiti, ben 72 milioni. Se con Kalinic e Andre Silva la partita poteva sembrare più equilibrata, in pochi avrebbero scommesso su Cutrone contro Higuain. Si, perché il bilancio, all’addio del Pipita, è a favore del ragazzino, con 9 gol contro 8 dell’argentino. Il periodo a fianco di Higuain è stato comunque proficuo al numero 63 anche da un altro punto di vista: è sensibilmente migliorato nella copertura e nella gestione della palla.

Nel 4-3-3, almeno dal primo minuto, c’è posto per un solo bomber. Difficilmente Piatek resterà in panchina, considerato l’ingente investimento, ma il polacco all’inizio dovrà assimilare i meccanismi di Gattuso, che invece Patrick conosce bene. Il classe 1998 non si spaventerà nemmeno stavolta e continuerà a rispondere come ha sempre fatto: facendo gol. Lo analizza oggi Tuttosport.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy