Giunti: “Contro il Sassuolo vittoria meritata, ora non dobbiamo mollare”

L’allenatore della Primavera del Milan, Federico Giunti, ai microfoni del sito ufficiale del Milan, ha parlato della gara contro i pari età del Sassuolo: “È stata una partita da cardiopalma, noi abbiamo sbagliato tanto, mentre loro hanno avuto un rigore a loro disposizione. In quel caso è stato bravo il nostro portiere a neutralizzare, ma, se sul piatto della bilancia mettiamo la mole di gioco credo che la vittoria sia più che meritata. Faccio i complimenti ai ragazzi, ma adesso non dobbiamo fermarci perché abbiamo cinque partite che sono battaglie, dopo due sconfitte contro le prime della classe, spero che dentro loro sia scattata la molla che ci serviva. Il nostro campionato iniziava con il Sassuolo e siamo partiti con il piede giusto”.

LEGGI ANCHE:  Ibrahimovic fuori dalla lista UEFA: la spiegazione di Pioli in conferenza

Sulla fase difensiva: “Non mi preoccupo di quello che facciamo quando abbiamo noi la palla, ma di quello che facciamo quando quando ce l’hanno gli altri. Dobbiamo mettere a posto la fase difensiva perché a volte concediamo sulle situazioni singole e non possiamo permettercelo. In difesa siamo stati bravi pur avendo commesso un’ingenuità. Dobbiamo imparare a leggere meglio queste situazioni per non dilapidare ogni volta ciò che facciamo in fase di possesso”.

Sulla classifica: “Era importante avvicinarci al gruppo che ci sta davanti e ora siamo tutti lì, la situazione è aperta. Ora ci attende il Cagliari, che è in lotta per i playoff, noi andremo là a giocarci le nostre carte consapevoli del fatto che possiamo dire la nostra”.

Sei qui: Home » Ipse dixit » Giunti: “Contro il Sassuolo vittoria meritata, ora non dobbiamo mollare”