Leao-Milan, lo Sporting Lisbona chiede un risarcimento. I dettagli

Leao-Milan, lo Sporting Lisbona chiede un risarcimento. I dettagli

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Rafael Leao è ufficialmente un nuovo giocatore del Milan: l’ha reso noto questo pomeriggio il Club rossonero con una nota ufficiale. Il giocatore è cresciuto nello Sporting Lisbona, società che ha contestato le modalità con cui l’attaccante portoghese aveva risolto unilateralmente il proprio contratto nell’anno 2018. I fatti si erano svolti in un clima di tensione all’interno dello stesso Club, con la rottura totale tra squadra e l’ex Presidente.

Alcuni calciatori, tra cui il rossonero Leao si erano svincolati anticipatamente dalla squadra, un fatto da allora contestato dallo Sporting che si è rivolto alla Fifa per ottenere quantomeno un risarcimento economico e che oggi ha ribadito la propria posizione al neo acquisto del Milan. In merito al trasferimento dal Lille al Milan di Rafael Leao, vogliamo chiarire che continuiamo a ritenere che il giocatore non avesse all’epoca dei fatti motivi validi per risolvere il contratto che lo legava al nostro club; che continueremo a lottare per far valere le sue ragioni nelle sedi competenti e che, presso la Fifa, chiederà al Lille il risarcimento per i diritti economici del giocatore, illecitamente sottratti, e il cui valore è stato annunciato dal trasferimento avvenuto oggi; che farà di tutto affinché chi ha infranto le regole venga punito, come impongono le leggi del gioco e i princìpi etici che dovrebbero esserci nei rapporti tra club”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy