Sei qui: Home » News » Roma-Milan: l’analisi di Pioli. Il tecnico si aspettava di più

Roma-Milan: l’analisi di Pioli. Il tecnico si aspettava di più

Stefano Pioli si aspettava di più dai suoi ragazzi che hanno ottenuto un solo punto nelle prime due gare con Lecce e Roma. Contro il Lecce si è visto qualcosa di interessante e di nuovo, mentre ieri all’Olimpico il Diavolo è tornato nel baratro. Cinque sconfitte in nove partite di campionato: si appesantisce il bilancio in casa Milan chiamato al riscatto immediato nella gara di giovedì contro la SPAL.

PASSO INDIETRO – “Ci siamo messi in difficoltà da soli”, ha detto Pioli nel post partita di Roma-Milan. La rete di Theo ha regalato una timida speranza ai rossoneri che non hanno però reagito con orgoglio e convinzione. Il Milan ha riscontrato difficoltà nell’uscire allo scoperto chiudendosi per conservare il pareggio e provare a conquistare una vittoria che avrebbe cacciato i recenti fantasmi apparsi nelle ultime gare.

LEGGI ANCHE:  Perché sulla nuova maglia del Milan non c’è lo scudetto? Svelato il motivo

ERRORI – I rossoneri hanno commesso numerosi errori tecnici e anche stavolta hanno dimostrato di avere poca forza mentale. Pioli si aspettava molto di più dai suoi ragazzi: “Mi aspettavo di più. Abbiamo commesso errori troppo importanti per la squadra che siamo”, ha ammesso. Il Milan fatica a percepire la reale differenza tra vincere, perdere e pareggiare. Frasi e numeri che parlano di crisi, anche se Pioli ci crede ancora. “Io ci credo, dobbiamo fare meglio”.