Lecce, Liverani: "Milan? Partita difficile, contro la Juve l'ho visto in forma"

Lecce, Liverani: “Milan? Partita difficile, contro la Juve l’ho visto in forma”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Fabio Liverani, allenatore delle Lecce, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita contro il Milan. Ecco le sue dichiarazioni:

“C’è tanta voglia di tornare sul campo, anche se incognite e difficoltà sono tantissime. Al momento paghiamo un prezzo abbastanza alto in termini di problemi a causa della sosta, domani non ci saranno Barak, Deiola, Farias, Dell’Orco e Donati, quest’ultimo squalificato. Per quanto riguarda Barak e Farias a breve saranno disponibili”.

In difesa tocca a Rispoli?
“È un’alternativa a Donati, per forza di cose dobbiamo pensare a questi cambi. Dovremo ragionare così per ogni partita”.

Possibile sorpresa a centrocampo o nel modulo?
“Faremo la conta tra stasera e domani mattina, vedremo che tipo di partita dovremo fare. A centrocampo quando abbiamo due-tre defezioni diventa quasi scontata la scelta e per me è un dispiacere”.

Che pensa del calendario?
“La nostra squadra non rispecchia molto i pronostici, possiamo vincere o perdere con tutti. È normale che i valori sul campo saranno differenti tra noi e il Milan, ma in questo momento tutto è un’incognita”.

Come sta la squadra?
“Ha avuto alti e bassi, come un po’ tutte le squadre”.

Che partita si aspetta?
“Difficile, contro una squadra che contro la Juventus ho visto in forma. Hanno individualità, che noi possiamo colmare solo con il collettivo”.

La quota salvezza dopo le gare di ieri?
“Credo sia sempre quella attorno ai quaranta punti. Le squadre fino ai trenta punti sono tutte vicine per il terzultimo posto”.

Stadi chiusi?
“Credo di essere stato tra i primi a dire che, visto il distanziamento, in uno stadio di 30mila persone ne sarebbero potuti entrare un terzo con la mascherina. Mi auguro ci sia la possibilità di farlo”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy