GdS - L'importanza di Ibra per il Milan primo in classifica

GdS – L’importanza di Ibra per il Milan primo in classifica

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport si è soffermata sul ruolo centrale di Zlatan Ibrahimović per il Milan di Pioli.

Non è un caso, sottolinea la rosea, che, da quando lo svede è tornato in rossonero, la banda di Pioli ha cambiato passo e ambizioni, arrivando addirittura al primo posto in classifica che mancava dalla stagione 2011/12. Anche in quel caso, il Milan faceva affidamento su Ibra al centro dell’attacco.

Domani sera andrà in scena la partita contro la Roma, l’avversaria da cui è partita la cavalcata di 21 risultati utili consecutivi dei rossoneri. I diavoli faranno ovviamente affidamento su Zlatan, e sul suo rapporto con la squadra capitolina. Sulle pagine della Gazzetta, infatti, si legge dei suoi numeri:

Alla Roma ha segnato 8 gol in 12 occasioni di campionato − tra i giocatori attualmente in attività solo Cavani ha fatto meglio con 9 centri – e il conto sale a 10 centri con le sfide delle coppe.

Intanto, complici il pareggio del Sassuolo e lo scivolone interno dell’Atalanta, i tifosi rossoneri sognano la primi mini-fuga e chiuderanno questa giornata di campionato ancora in testa alla classifica, indipendentemente dal risultato della gara di domani contro i giallorossi.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy