Mercato in uscita: potrebbe partire il “jolly” di Pioli

In queste ore il Milan è alle prese con un mercato in entrata che si prevede molto attivo. Florenzi sta svolgendo le visite mediche e tra un po’ sarà ufficialmente un giocatore rossonero. Si accelera sul fronte Bakayoko. Dopo l’accordo trovato con il calciatore, si lavora con il Chelsea per trovare la formula giusta per la cessione. Stesso e identico discordo per quanto riguarda Adli del Bordeaux. In attesa del colpo sulla trequarti.

A un mercato in entrata ne corrisponde uno in uscita non meno importante. Il prima a lasciare Milanello sarà Tommaso Pobega. Il Milan ha da giorni un accordo con il Torino per il prestito secco del ragazzo che ha già accettato il trasferimento. Sarà solo un prestito perché il Milan vuole continuare ad avere il controllo sulla crescita del ragazzo molto apprezzato dall’area tecnica. La cessione avverrà non appena si sbloccherà l’arrivo di Bakayoko.

Altro destinato alla cessione è Andrea Conti visto che con Calabria, Kalulu e Florenzi non ha molte chance di poter giocare. Sembrava il  Cagliari la sua nuova destinazione ma occhio alla Sampdoria dove ritroverebbe in panchina Mister D’Aversa suo estimatore.

E veniamo all’uscita che non ti aspetti. Con il probabile doppio colpo in entrata a centrocampo, Bakayoko e Adli, potrebbe indebolirsi la posizione di Rade Krunic. Considerato da Pioli come un jolly, il centrocampista bosniaco ex Empoli, potrebbe vedere sempre più ridotto il suo minutaggio. Al momento non risultano offerte ma non è escluso che qualora arrivassero non possano prenderle in considerazione a Casa Milan.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy