Verso Atalanta-Milan, Albertini: “Vi dico la mia sui mediani rossoneri”

In vista di Atalanta-Milan, l’ex centrocampista di entrambi club Demetrio Albertini ha concesso un’intervista a La Gazzetta dello Sport, in cui ha, tra le altre cose, parlato dei mediani del Milan. Di seguito le sue parole.

Albertini mediani Milan

BENNACER – “Un play moderno, che potremmo definire di raccordo. Una sorte di congiunzione, passatemi il termine. Un giocatore di trasferimento nello sviluppo del gioco. Si integra bene nella mediana rossonera perché parliamo di centrocampisti che hanno tutti caratteristiche diverse. E’ un Milan ben amalgamato in quelle zone“.

TONALI – “Lo vedo più propositivo, non si limita più al compitino. Ha capito che lo sport ti giudica, specie nel suo ruolo. Comunque non capisco perché a un ragazzo molto giovane che giocava in provincia non si possa lasciare un anno di ambientamento. Ora è un altro giocatore, sa che è il momento di giocarsi le sue carte. La strada comunque è ancora lunga“.

KESSIE – “In questo momento della sua carriera è una mezzala vecchio stampo, di grande fisicità e con la propensione al gol. Spero non sia distratto da altri fattori, ma in questi casi è difficile non venirne coinvolti. E il rendimento poi ne risente“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy