“Zirkzee non basta”: Van Basten duro sul Milan, poi su Leao

L’ex leggenda del Milan commenta così le scelte di mercato del club e poi incorona Leao. Le sue parole a Sky Sport.

Il Diavolo chiude un ciclo ed è pronto ad iniziarne uno nuovo e vincente. La squadra rossonera a partire dalla prossima stagione avrà un nuovo tecnico e la società vuole portare al top in Europa la squadra per rendere onore a quella che è la storia rossonera. Parlando di storia rossonera e citando una leggenda troviamo Marco Van Basten, il tre volte vincitore del pallone d’oro che al Milan ha compiuto magie.

L’ex attaccante rossonero difatti, ospite ai microfoni di Sky Sport, ha avuto modo di parlare della gloriosa era di Berlusconi e del Milan d’oro, ma ha anche accennato al Milan di oggi parlando degli obiettivi di mercato del club, e parlando dunque di Zirkzee su tutti, ma anche citando il pupillo rossonero Leao. Le sue parole sono state chiare ai microfoni di Sky.

Van Basten dubbioso su Zirkzee, le sue parole sulla scelta del Milan

Il genio olandese ha avuto modo di parlare di un giocatore destinato ormai al Milan, Zirkzee, e secondo lui il suo connazionale non basta come rinforzo offensivo per la squadra.

Van Basten su Zirkzee e Leao
LapresseL’olandese su Zirkzee e Leao – Lapresse – Spaziomilan.it

Marco Van Basten al Milan ha scritto la storia assieme ai suoi compagni e alla presidenza di Silvio Berlusconi. Ha avuto modo di ricordarlo lui stesso oggi, a Sky Sport, confermando come la disponibilità economica del tempo fosse preziosa per costruire una squadra forte. Passando poi al Milan odierno ecco le sue parole sul mercato e su Leao, dieci del Milan.

Zirkzee, ormai vicinissimo al Diavolo, non è stato totalmente promosso dal cigno di Utrecht e le sue parole sono chiare a Sky Sport sul mercato rossonero e sulla scelta di puntare tutto sull’olandese:

Zirkzee? Se compri solo lui, non so se sarà sufficiente. Ci vuole di più. Ai nostri tempi c’era Maldini, Baresi, Costacurta… così fai belle cose, altrimenti non è sufficiente. Zirkzee è ancora giovane, deve ancora dimostrare tanto.

Passa poi invece a Rafa Leao, stella del Milan, che in questa stagione ha ricevuto alcuni fischi di troppo. Le sue parole sono positive nei suoi confronti e spera che il portoghese possa migliorare ancora:

Leao? Deve continuare così perché fa delle belle cose e deve fare ancora tante grandi partite per fare la differenza. Così può diventare un fenomeno.

Conclude così il suo intervento l’olandese curioso di quello che sarà il futuro del Milan.

 

 

Impostazioni privacy