Ambro, Abbia e Bonny, le guide del nuovo Milan