Qualcosa si muove, benvenuto Bojan