Rossoneri già in vacanza. Quattro scoppole meritate