Allegri e gli altri, da scarti a quasi eroi: quanto rossonero a Berlino