Storia rossonera, 3 maggio: l'ultima gara dei campioni di tutto