Tra sogni, scontenti e strategie: il Milan punta al mercato intelligente