Montella: "La Fiorentina? Mi aveva tolto anche la macchina". E poi un invito a Cassano