MILAN-BOLOGNA/ Cerci, non c'è limite al peggio. Alex-Mexes sufficienti