Reagire per non affondare. Ora il Milan giochi per Sinisa