Viareggio Cup, fra assenze, errori e qualche luce