Il top player resta Bacca, ma alle sue spalle gli altri scalpitano