Il vento sta cambiando, ma deve essere rossonero