Paletta, l'insostituibile. Il Milan e Montella lo riabbracciano a Palermo