Prima i giovani, poi i sudamericani: il nuovo Milan si presenta calando il poker in quel di Lugano