Avanti, Europa: siamo il Milan!

Nel silenzio quasi assoluto, ci si avvicina ad un ritorno di Champions League molto particolare, quasi proibitivo. Gli anni passati erano colorati sempre da discussioni sul mercato, sulle partite e sugli avversari in Europa dei rossoneri, ora c’è stato un deciso cambio di rotta: non si parla più della “Coppa dalle Grandi Orecchie”, ma di un Milan che domina nel campionato italiano, vicino a vincere qualcosa di importante.

Tutto questo silenzio potrebbe rivelarsi significativo e vincente per noi: non si mettono pressioni agli avversari, non ci sono dichiarazioni aperte di sfida, non c’è l’attenzione necessaria della stampa. Si pensa ad un Milan già spacciato, reduce da uno 0-1 casalingo, negativo ma assolutamente ribaltabile. Certo, si giocherà in trasferta in un campo complicato, con avversarsi forti e veloci, ma non abbiamo 7 Champions League per caso: siamo il Milan!

LEGGI ANCHE:  Kessié saluta il Milan: il toccante messaggio ai tifosi

E’ una partita e un intero cammino che si preannuncia in salita, ma proprio per questo necessita di un grande sacrificio, di un’impresa, di una vittoria di quelle che ti fanno battere davvero forte il cuore. Serve una notte da Champions indimenticabile per il diavolo, serve una notte da Milan!