Prestiti-Comproprietà Juve: bilancio del weekend

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La Juventus, tra serie A e serie B, ha una quindicina di giocatori in prestito/comproprietà. Vediamo nel dettaglio come si sono comportati nel corso dell’ultimo weekend.

Strepitoso Pasquato, Marrone non gioca più

SERIE A:

Positivi:
Amauri (Parma). E’ il migliore del Parma nella sconfitta interna contro il Bari. Va anche in gol (momentaneo pareggio): è il suo quarto gol in otto presenze da quando la Juve l’ha dato in prestito agli emiliani.
Almiron (Bari). Trascinatore del centrocampo pugliese. Il Bari non ha ancora mollato e lui è il solito faro sulla mediana.

Negativi:
Ekdal (Bologna). Rientra dall’infortunio e dopo 25 minuti deve riabbandonare il campo per un nuovo problema fisico. Lo svedesino deve riposare.

Non hanno giocato:
Paolucci (Palermo), Lanzafame (Brescia), Giovinco (Parma), Palladino (Parma)

SERIE B

Positivi:
Cristian Pasquato (Modena) sigla in gol decisivo (splendido pallonetto) all’88′ di Livorno-Modena. Finisce 0-1 e lui è l’eroe di giornata. Per Pasquato è il nono gol in stagione.
Riccardo Maniero (Pescara). Rientra in squadra dopo qualche turno ed entra al 31′ del secondo tempo nella vittoria del Pescara sul Crotone. Tiene bene palla in avanti nei minuti finali.

Negativi:
Ciro Immobile (Grosseto). Male nella sconfitta dei toscani a Torino. Viene sostituito al 46′ e non gradisce.
Luca Marrone (Siena). Non si può dire propriamente negativo, ma è in calo nell’essere utilizzato. Conte prima lo schierava più spesso. Invece contro il Frosinone gli ha concesso solamente qualche minuto nel finale.

Non hanno giocato:
Salvatore D’Elia (Portogruaro), Andrea Pisani (Portogruaro), Raffaele Alcibiade (Pescara), Fausto Rossi (Vicenza).

La scorsa giornata i giocatori bianconeri in prestito/comproprietà erano andati così

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook