Centrocampo Napoli: work in progress

Centrocampo Napoli: work in progress

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La lunga estate di Riccardo Bigon è appena iniziata. Il centrocampo è una delle priorità del Napoli del futuro e mentre tutti sono impegnati a capirci qualcosa nella lunga telenovela De Laurentiis-Mazzarri, il direttore sportivo Riccardo Bigon, e già alle prese con rinnovi, acquisti e cessioni,pane quotidiano per i suoi denti. Qualcuno andrà via, qualcuno arriverà, qualcuno andrà in prestito, è da queste trattative che si può delineare il futuro degli azzurri, il centrocampo è l’anima di qualsiasi squadra. Di certo, per ora, c’è che Michele Pazienza lascerà il Napoli, le parti sono troppo distanti e la Juve si è inserita prepotentemente nella trattative rendendo sempre più probabile un approdo del centrocampista pugliese in quel di Torino. Anche Manuele Blasi lascerà senza ombra di dubbio il Napoli, non è stato quasi mai utilizzato da Mazzarri e non c’è posto per lui nel futuro progetto degli azzurri.

L’altro candidato a lasciare il centrocampo partenopeo è Walter Gargano, sembrerebbe che il suo tempo alla corte di Mazzarri sia davvero finito. Assan Yebda, che ha sedotto Mazzarri nel finale di campionato, è stato riscattato dal Benfica ma anche per lui non è certa la permanenza a Napoli perché potrebbe essere inserito in qualche trattativa di mercato. Rientreranno Mariano Bogliacino e Luca Cigarini, per il primo il Chievo non sembra entusiasta dall’idea di riscattarlo per 2 milioni di euro mentre per Cigarini il Siviglia, già da tempo ha fatto sapere a Bigon & co. che non lo riscatteranno, su di lui ci sarebbe già l’Atalanta ma il giocatore è appetito da molti club di serie A; il Napoli non sembra intenzionato a trattenere nessuno dei due.


Per gli arrivi è ormai certo l’acquisto di Inler, De Laurentiis avrebbe accettato la richiesta di patron Pozzo: 12.5 milioni più l’altra metà di Denis(2.5 milioni). Ma Bigon sta sondando il terreno anche per molti altri centrocampisti, c’ è la volontà di prendere il regista del Parma Dzemaili, seguito già dai tempi del Torino e interessa molto anche N’Diaye del Nancy, Bigon l’avrebbe già bloccato. Ma il ds azzurro ha due idee nella mente : Angelo Palombo e Borja Valero! Il centrocampista blucerchiato è oggetto del desiderio anche per mister Mazzarri che lo ha allenato ai tempi della Samp, e non ha mai smesso di cercarlo riservandogli sempre parole di ammirazione; con la Sampdoria in B la trattativa si potrebbe fare. Il talentuoso centrocampista del Villareal Borja Valero, è invece un pallino prettamente di Bigon che se ne innamorò quando lo vide giocare contro il Napoli ed ha sempre pensato che una speranza di portarlo alle falde del Vesuvio ci sarebbe e come. Il giocatore ha manifestato la sua voglia di venire nella città del suo grande idolo Diego Armando Maradona e a suo tempo disse-“ Napoli mi piace molto, se mi chiamano sono pronto”, musica per le orecchie di Bigon.  Si prospetta un’estate rovente per il direttore partenopeo, De Laurentiis nutre molta fiducia nei suoi confronti, il che non è poca roba, Mazzarri insegna.

Giuseppe Falanga

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy