I Gentleman rossoneri sono Thiago e Allegri

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

E’ di Massimiliano Allegri il nuovo premio Gentleman San Siro: “Un premio che mi fa piacere ricevere e devo ringraziare tutti quelli che hanno lavorato con me e mi hanno dato l’opportunità di ottenerlo“. Qualche battuta anche in merito alla spinosa questione rinnovi: “Lo scorso anno eravamo 31, nella prossima stagione ci dovrebbe essere una rosa più ristretta“.

Ma che cos’è il premio Gentleman? Il premio Gentleman è il più ambito riconoscimenti inteso a esaltare il fair-play nel calcio professionistico nazionale. Ogni anno viene conferito a un calciatore del campionato di Serie A che abbia dimostrato un comportamento di gioco tale da sottolineare lo spirito della lealtà, della passione, dello stile, della correttezza e del rispetto dell’avversario. Non a caso, lo stile Milan quest’anno ha fatto bottino pieno: prima con Allegri, poi con Thiago Silva, salito sul palco per il premio Gentleman come giocatore del Milan e infine con Robinho, premiato il suo gol al San Paolo contro il Napoli come il migliore della stagione.

“Vorrei giocare fino a 40 anni, – ha dichiarato Thiago Silva -, con Nesta quest’anno sono migliorato tantissimo”. Il connazionale Robinho, invece, esalta lo scudetto appena vinto: “Sono felice, ma l’importante è che la squadra abbia vinto lo scudetto, il premio passa in secondo piano. Non è facile arrivare al Milan ed essere subito importante”. Sul tema mercato, il regalo di Berlusconi tiene a bada altri possibili acquisti. Hamsik il preferito di Allegri? “Si fanno tanti nomi…”