Sei qui: Home » Calciomercato Milan » “Taiwo-Mexes ok, Ganso difficile…”

“Taiwo-Mexes ok, Ganso difficile…”

Difesa a posto, ma il talento del Santos resta una strada ancora senza meta. Eloquenti le parole di Ariedo Braida, intervenuto a “Controcampo” dal ritiro romano dei freschi Campioni d’Italia, intervistato da Carlo Pellegatti. Inevitabile toccare l’argomento mercato, con Mexes e Taiwo già dati per certi dallo stesso Pelegatti e con il dirigente rossonero che sembra assecondare le parole del giornalista Mediaset. Diverso il discorso per Ganso: Paolo Bargiggia, dalla redazione, accenna a due incontri che hanno visto protagonisti negli ultimi giorni lo stesso Braida e i proprietari del fondo Sonda, che copre il 45% del cartellino di Ganso.

Ma è lo stesso Ariedo a smorzare i toni: “E’ improbabile, praticamente impossibile che Ganso arrivi quest’anno. Ho anche sentito che nell’ultima partita si è fatto male, forse uno strappo o uno stiramento. E’ un giocatore importante ma per il momento è solo pura fantasia. Vediamo in futuro ma sono sicuro che per quest’anno non verrà“. Parole che, tuttavia, sanno di un arrivederci: è ormai noto, infatti, che, se il matrimonio s’avrà da fare, la data sarebbe comunque stata gennaio 2012. Perché gennaio? Perché è necessario che il talento brasiliano faccia “scalo” in un’altra società sudamericana, al fine di abbassare di molto la sua clausola rescissoria.

LEGGI ANCHE:  Lanciata la nuova prima maglia del Milan: tutti i dettagli

Ricordiamo che un arrivo immediato in Europa comporterebbe un esborso di circa 50 milioni di euro, che si abbassano a 26 se Ganso viene prima “girato” in un club verdeoro. Trattativa complessa, insomma, che si arricchisce di un nuovo particolare. Il fondo Sonda, infatti, è pronto ad affidare al giudizio di un Tribunale la querelle con il Santos: la disputa è sulla clausola per il passaggio al Corinthians, la sponda scelta per l’arrivo in Italia. Il club d’appartenenza chiede 26 milioni, per il fondo può liberarsi a 11. Toccherà a un giudice decidere. E il Milan sarà spettatore interessato.