Campagnaro rischia la galera

Campagnaro rischia la galera


Armando Hugo Campagnaro, anche se è ricoverato in prognosi riservata, adesso sta meglio e si è ripreso dal grave incidente: ha vinto la sua personale battaglia tra la vita e la morte. Però ad attenderlo c’è un’altra battaglia, quella nell’aula di giustizia. Secondo i pm il  difensore è accusato di omicidio colposo. Si attendono le analisi del sangue per verificare se e quanto Campagnaro fosse ubriaco o se fosse sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Il “toro” rischia da 2 a 5 anni di carcere, se vengono avvalorate le accuse.

Due testimoni raccontano che Campagnaro era visibilmente alterato in una stazione di servizio poco prima che il suo Suv impattasse frontalmente la macchina dei malcapitati. Nello scontro hanno perso la vita tre persone.


Il giocatore ha già pagato la cauzione da 2 milioni di pesos, circa 400 mila euro, restando in libertà e proprio questo ha causato la rabbia dei parenti delle vittime dell’incidente. Si attende il giudizio di primo grado che confermi o meno le accuse a suo carico.

Alessandro D’Auria




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl


Campagnaro rischia la galera


Armando Hugo Campagnaro, anche se è ricoverato in prognosi riservata, adesso sta meglio e si è ripreso dal grave incidente: ha vinto la sua personale battaglia tra la vita e la morte. Però ad attenderlo c’è un’altra battaglia, quella nell’aula di giustizia. Secondo i pm il  difensore è accusato di omicidio colposo. Si attendono le analisi del sangue per verificare se e quanto Campagnaro fosse ubriaco o se fosse sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Il “toro” rischia da 2 a 5 anni di carcere, se vengono avvalorate le accuse.

Due testimoni raccontano che Campagnaro era visibilmente alterato in una stazione di servizio poco prima che il suo Suv impattasse frontalmente la macchina dei malcapitati. Nello scontro hanno perso la vita tre persone.


Il giocatore ha già pagato la cauzione da 2 milioni di pesos, circa 400 mila euro, restando in libertà e proprio questo ha causato la rabbia dei parenti delle vittime dell’incidente. Si attende il giudizio di primo grado che confermi o meno le accuse a suo carico.

Alessandro D’Auria




ULTIME NOTIZIE