Hamsik: ”Il Milan? Una svolta importante”

E’ un Hamsik che lascia pochi dubbi quello che si racconta al quotidiano slovacco Pravda. Ecco un sunto: “E’ ora di cominciare a vincere, fino adesso non ho vinta nulla di prestigioso. Il Milan potrebbe essere una svolta importante per la mia carriera. De Laurentiis non mi vuole vendere? Nel calcio tutto può succedere. I tifosi del Napoli sono spettacolari e meritano di vincere tanto. Il presidente è una persona splendida, generosa e spesso parlo con lui. Il futuro? Voglio restare in Italia, mi trovo benissimo e ormai mi conoscono tutti”.

Vestire la maglia rossonera sarebbe un passo avanti per la mia carriera – ha spiegato l’azzurro – Galliani e Allegri mi hanno elogiato e i loro complimenti mi hanno fatto piacere. Sono ancora giovane ma finora non ho vinto nulla. Penso sia ora di cominciare ad alzare qualcosa al cielo”. Parole che potrebbero mettere i brividi ai tifosi azzurri, peraltro elogiati senza freni: “Sono incredibili. In casa gli spalti sono sempre pieni e l’atmosfera è fantastica”. Anche se poi aggiunge: “Fin qui ci sono state solo voci, nulla di più. Niente di concreto”. Quindi, una trattativa vera e propria non ci sarebbe.

Hamsik ci ha tenuto comunque a precisare: “Sono da quattro anni al Napoli e lì sto benissimo. Con la mia squadra sono cresciuto come uomo e come calciatore e di questo ne vado fiero”. La sua partenza resta un’ipotesi concreta ma non si sa ancora quando: “Difficile prevedere il momento giusto per partire”. Se partirà lo farà solo per una big italiana: “Non andrò a giocare in un altro campionato. Ormai mi sono ambientato al meglio, ho imparato la lingua e lo stile di vita italiano mi piace davvero tanto. Perchè dovrei cambiare?”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy