Svolta sulle fasce

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Oltre all’ estenuante trattativa di Aguero, il mercato bianconero si muove concretamente anche per altri reparti:servono 2 uomini che si giochino il posto sulla fascia sinistra, unico ruolo attualmente vacante dato che la partenza di Martinez è già programmata (Krasic e Pepe si giocheranno il posto sulla destra).

Saltato definitivamente Bastos, non apprezzato particolarmente da Conte, il nome più eclatante è quello di Mirko Vucinic per cui si parla di un’ offerta di venti milioni, o uno scambio con Quagliarella. Le alternative però non mancano: in questi giorni circolano con insistenza i nomi di Honda e Santana. Il giapponese, 25 anni ora al Cska, si è laureato campione d’ Asia con Zaccheroni, potrebbe costare sui 12 milioni: i rapporti con i russi son buoni, dunque ci sono spiragli ottimistici da cui partire. Potrebbe essere però difficoltoso l’ adattamento del fantasista al gioco di Antonio Conte.


L’ altro nome è quello di Mario Santana, svincolatosi dalla Fiorentina e, spesso, accostato al Napoli. Santana sarebbe ideale per il gioco bianconero. Può giocare a destra e a sinistra ( come Pepe ), non avrebbe un ingaggio esuberante e non avrebbe pretese e richieste di un posto da titolare inamovibile; come però ricorda il suo agente: ” Con la Juventus fino a questo momento c’è stata solo una chiacchierata, nient’altro. Certo, Santana sarebbe il giocatore ideale per il modulo di Conte. Da quello che ho capito però le priorità dei bianconeri in questo momento sono quelle di prendere un attaccante di prima fascia, e successivamente di dare una sfoltita a una rosa troppo ampia. Solo dopo aver fatto questo i bianconeri potrebbero farsi avanti per Santana. Ma, lo ripeto, per noi il Napoli è la prima opzione, e aspettiamo l’offerta partenopea”

Bimbi Andrea

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook