De Rossi in vendita. Un pensierino?

E’ un’ indiscrezione clamorosa di questi giorni: Daniele De Rossi, capitan futuro, potrebbe essere ceduto dalla nuova dirigenza giallorossa dato che non si trova un accordo sul prolungamento di contratto. Ecco che tra le grandi pronte ad accaparrarselo anche la Juve potrebbe giocare carte importanti.

Sarebbe un’ operazione faraonica, ma, con le giuste contropartite tecniche, il costo potrebbe eclissarsi in maniera esponenziale. Il centrocampista, ormai 28enne il 24 luglio, non si muoverà da Roma se non per più di 30 milioni. Ecco che si potrebbe imbastire una trattativa sulla base di 20-25 milioni (derivanti dalle cessioni), più giocatori stimati dalla Roma come Amauri, Iaquinta, Storari, Sissoko o Melo. Ecco che l’ operazione non è più impossibile: anche Marchisio potrebbe essere un elemento utile in questa situazione. Vendere il principino in questo modo sarebbe l’ unica maniera per non scatenare l’ ira dei tifosi bianconeri.


L’ ultimo ostacolo è l’ ingaggio: ma ciò che potrebbe voler percepire il giallorosso verebbe rispariamato e, dunque, riutilizzato dagli ingaggi dei giocatori utilizzati come contropartite. Per ora è solo fantacalcio, ma domani?

Bimbi Andrea

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy