Juve, Giaccherini subito poi il colpo

Giaccherini è il primo dei tre colpi annunciati da Marotta. L’ amministratore delegato della Juventus sta lavorando per portare l’esterno del Cesena a Torino. L’ operazione sembra davvero in dirittura d’ arrivo e la carta per il buon esito della trattativa può essere Jorge Martinez. El Malaka non entra nei piani di Conte ma è un pupillo di Giampaolo e sarebbe perfetto per il 4-3-3 del Cesena. Si sta lavorando per portare Giaccherini in comproprietà per 3,5 mln di euro più il prestito gratuito dell’ uruguaiano. Unico problema sarebbe lo stipendio di Martinez ma la Juve sembra essere intenzionata a pagare parte dell’ingaggio.
Attenzione a Ficaddenti che sta puntando forte sull’ piccolo esterno del Cesena, che da tempo ha dichiarato che non rinnoverà il contratto con gli emiliani.
Giaccherini è l’ esterno che piace a Conte: rapido, che salta l’uomo e che può creare superiorità numerica, perfetto per il contropiede ma è chiaro che serve il colpo. L’entusiasmo dei tifosi sembra essere diminuito e serve il giocatore che darà la sferzata alla nuova Juventus targata Conte. Elia nella sfida con il Bayer Monaco è entrato a tre minuti dalla fine e sembra che la testa sia al mercato dopo le deludenti prove nelle prime due giornate di Bundesliga. Insomma Marotta dovrebbe approfittare del malumore del giocatore per far scendere il prezzo dai 15 mln iniziali chiesti per il nazionale olandese. L’alternativa è Diego Perotti del Siviglia ma il costo del cartellino si aggira tra i 20 e i 25 mln di euro. Marotta con un budget limitato dovrà cercare di trovare un ottimo giocatore ad un prezzo ragionevole ma  sarà  davvero difficile trovare sconti in questa finestra di mercato.


Alberto Gencarelli

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy