Trofeo Berlusconi, Juve sconfitta 2-1

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ieri la Juventus ha partecipato all’annuale Trofeo Berlusconi, che da quest’anno potrebbe chiamarsi Trofeo infortuni.

Si fanno male infatti Boateng, Matri, Taiwo e Flamini, ma quest’ultimo riesce a rimanere in campo.

Primo tempo al di sotto delle possibilità della Juventus e senza note positive e il Milan mette sotto i bianconeri sia nel gioco che nel punteggio.

L’ 1-0 arriva con un gran goal di Boateng che supera Bonucci immobile avanti alla difesa, il raddoppio invece arriva con Seedorf che incanta Buffon su punizione, anche lui immobile in porta.

Vidal impiegato da esterno sinistro non viene cercato spesso dai suoi compagni, abituati a ignorare quella fascia sin dall’ anno scorso.

Buon secondo tempo invece, in cui l’orgoglio juventino prevale su quello milanista; l’ ingresso di Del Piero rivitalizza Vucinic, svogliato fino a quel momento.

Il capitano regala a Vucinic un assist perfetto che poi il montenegrino trasforma in goal per il 2-1 finale.

Da sottolineare Paratici e Marotta che parlottano tra di loro dopo il goal di Vucinic, magari avranno notato che finalmente hanno azzeccato un acquisto.


Segue un occasione d’oro di Pirlo per il pareggio ed uno splendido cross di Vucinic per Krasic che però non riesce a concretizzare.

De Ceglie cambia per un attimo ruolo e tocca la palla con la mano, rigore non assegnato al Milan, ma a fine partita viene negato un rigore anche alla Juve.

Da notare il comportamento da leader di Lichtsteiner che rimprovera i suoi compagni dopo ogni sbaglio, ordina a Krasic di correre, a Bonucci di prendere posizione, e a Vucinic di essere più concreto.

PAGELLE

Buffon 6
Lichsteiner 6,5
Chiellini 5,5
Bonucci 5
De Ceglie 5
Pirlo 6,5
Marchisio 5
Krasic 5
Matri 5
Vucinic 6
Vidal 5
Del Piero 6
Pasquato 5
Pazienza s.v.
Ziegler s.v.

Migliore in campo: Lichtsteiner

Karolina De Falco

 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook