Kakà tra PSG e Arsenal, anche se…

Durante la partita di ieri sera ta Real Madrid e Ajax è tornato a segnare Ricardo Kakà dopo ben due anni dalla sua ultima marcatura europea.

Kakà sta cercando di riacquistare la forma lasciata a Milano e nelle ultime partite sembra stia migliorando, siglando prestazioni sempre migliori rispette a quelle a cui era abituato a Madrid.

Il numero 8 ultimamente ha attirato molte attenzioni di importanti club europei, al Real Madrid non ha mai potuto giocare ad alti livelli e nella squadra di Mourinho non ha mai avuto il posto da titolare inamovibile.

Già questa estate le voci riguardanti un suo trasferimento si sono sprecate, le due principali squadre interessate al giocatore sono il Pars Saint Germain di Leonardo e l’Arsenal, la prima in grado di garantirgli lo stesso stipendio percepito ora a Madrid, la seconda l’ipotesi più affascinante.

LEGGI ANCHE:  Saelemaekers non ha dubbi: "Voglio farlo con il Milan!"

Leonardo è da un anno che cerca di riportare Kakà nelle sue squadre, prima con l’Inter e ora con il PSG, l’ipotesi francese non sembra interessare a Ricardo che vorrebbe fare una nuova esperienza magari nel campionato inglese dove l’Arsenal, che sta cercando una nuova stella low cost dopo l’addio di Fabregas, ha deciso di puntare su di lui.

Queste sono le ipotesi più probabili riguardanti il futuro di Kakà, il giocatore è vincolato da un grosso ingaggio che permette a poche squadre di ingaggiarlo, con Ricardo però non è solo una questione di soldi ma nel caso del suo rapporto con il Milan si parla di cuore e un ritorno in patria del profeta non è una ipotesi così remota, sempre che si riduca l’ingaggio.