Cassano, tra ipotesi e “tutto tace”

Cassano, tra ipotesi e “tutto tace”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Sono ore di attesa queste per tutto l’universo Milan e non solo: stavolta, infatti, non si parla di goal, di falli o di un assist venuto male. Questa volta c’è di mezzo la salute di un giocatore, il nostro Antonio Cassano, e la voglia di avere notizie positive è forte e accomuna davvero tutti, indipendentemente dalla fede calcistica abituale.

Sulle condizioni di Fantantonio, sentitosi male sabato sera in seguito alla trasferta di Roma, sono state fatte tante illazioni, ma soltanto oggi sono arrivate le prime conferme di un miglioramento. Le prime parole arrivano da Pierluigi Pardo, giornalista di “SportMediaset” nonché amico del fantasista barese. Come riportato da “calciosport24”, Pardo si è trovato davanti un Cassano che “cammina, parla ed è vigile”. Contattato dalla redazione di SpazioMilan nel tardo pomeriggio, il giornalista ha però preferito il riserbo: “Non parlo, non ho nulla da dichiarare”. L’agente Giuseppe Bozzo, che poco prima delle 16 appena uscito dal Policlinico ha parlato di un Antonio che “sta bene, quasi come se non fosse successo nulla”, è attualmente irraggiungibile.

L’ultima ipotesi, giunta pochi istanti fa, è targata “Gazzetta dello Sport”, è tutt’altro che rassicurante e riprende una voce già emersa nel corso della “Domenica Sportiva” di ieri sera: Cassano avrebbe un ictus ischemico. Adesso non ci rimane che la speranza che sia soltanto una voce come un’altra, che gli ulteriori accertamenti a cui verrà sottoposto il nostro giocatore portino in tutt’altra direzione.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy