… E se arrivasse Biondini?

Non smette davvero mai di darci pensieri il centrocampo rossonero! Ad un Nocerino che funziona inaspettatamente, magnificamente bene nei nostri meccanismi di gioco, ad un Aquilani sempre costante e affidabile nella costruzione della manovra si affiancano infatti altre questioni decisamente meno esaltanti e di facile soluzione. Come non ricordare, ad esempio, l’età media piuttosto alta di gran parte degli elementi o i contratti in scadenza di pedine fondamentali come Van Bommel e Seedorf?

La società rossonera, per ovviare a queste carenze, sembra andare decisa nella direzione dello svecchiamento e del rinnovamento. A giugno, dunque, almeno tre degli attuali, anziani componenti del centrocampo diranno addio. Come rimpiazzarli? La prima idea, peraltro ancora in fase embrionale, porta a Davide Biondini, ventottenne, ruspante centrocampista ora in forza al Cagliari di Cellino e Ballardini.

LEGGI ANCHE:  In che giorno e a che ora si gioca Sassuolo - Milan?

Biondini, in scadenza di contratto con i sardi a giugno 2012, è un elemento votato al sacrificio e al gioco duro, arrivato alla ribalta del calcio grazie ad un impegno costante e alle sue apprezzate doti da incontrista. Nonostante l’esperienza con la maglia del Cagliari sia stata assolutamente positiva e gli abbia addirittura permesso di arrivare alla maglia azzurra ora sembra determinato a cambiare aria: Milan e Genoa, in questo senso, appaiono le piste più accreditate. Chi la spunterà?

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI