Tevez, il brigante di Ciudadela

 Ci siamo. Il sogno sta finalmente per diventare realtà. Nato a Ciudadela, città argentina in provincia di Buenos Aires, il 5 febbraio 1984, alto 173 cm per 73 kg, Carlos Alberto Martinez Tevez sarà il nuovo acquisto del Milan. Prelevato dal Manchester City, dopo avere militato in Boca Juniors, Corinthians, West Ham e Manchester United, Carlitos è un top player di livello mondiale.

Attaccante completo, in grado di ricoprire qualsiasi posizione inerente il reparto avanzato, Tevez dispone di un elevatissimo tasso tecnico, accompagnato da un’incredibile resistenza fisica e da un dinamismo non indifferente.
L’apache, spietato sotto porta, ottimo assist man, incline al dribbling e al tiro dalla distanza, è inoltre dotato di grande spirito di sacrificio e di notevole personalità. Ma, tranquilli, Tevez non romperà mai lo spogliatoio rossonero. Nessuno, al Milan, avrà infatti la brillante idea di utilizzarlo come semplice comprimario.

LEGGI ANCHE:  Milan, una big inglese si inserisce alla corsa per Botman!

Lotta, subordina se stesso per il bene della squadra, gioca a tutto campo ed è compatibile con le punte presenti nel nostro organico. Quando ritroverà la forma fisica migliore, in Serie A, non ce ne sarà per nessuno. L’arrivo di Tevez, utilizzabile solo in Campionato, può inoltre fare in modo che, in vista delle grandi notti di Champions, Pato, Robinho e Ibrahimovic vengano meglio gestiti. Insomma, cari lettori, stiamo parlando del brigante di Ciudadela, uno dei pochi giocatori in circolazione in grado di unire classe, potenza, qualità, quantità e utilità.
Vi aspettavate forse un regalo natalizio migliore?