VERSO DUBAI – Partenza e programma

Dopo poco più di una settimana di riposo è tempo di tornare al lavoro per il Milan, che ricaricherà le pile al caldo di Dubai. Dal 29 dicembre al 5 gennaio , con  l’amichevole di lusso del 4 contro il PSG degli ex Leonardo ed Ancelotti valida per l’Emirates Challenge. Rossoneri senza Cassano, Yepes e Flamini ma con cinque giovani della Primavera come Piscitelli, Rodrigo Ely, Carmona, De Sciglio e Valoti. Un Diavolo in volo, quindi, quasi al completo e che arriverà negli Emirati Arabi in vari modi: Nocerino e Bonera, infatti, sono già a Dubai, Gattuso è da ieri a Milanello mente i brasiliani arriveranno direttamente da San Paolo.

In attesa di Pato per chiarire le sue esternazioni contro Allegri e aspettando Tevez che forse, come Cassano lo scorso anno, potrà muovere i suoi primi passi rossonero proprio sulla spiaggia di Dubai. La squadra arriverà negli Emirati Arabi nella giornata di venerdì e svolgerà poi due sedute di allenamento il 30 ed il 31. Mattinata libera, invece, per il primo dell’anno ma pomeriggio di lavoro, così come succederà il 2 e il 3 del 2012. Il 4 andrà in scena Milan-PSG, un vero e proprio tuffo nel passato per i rossoneri che ritroveranno due vecchi ricordi come Leonardo e il neo allenatore Ancelotti. Il ritorno in Italia, invece, è previsto per il 5 di gennaio.

LEGGI ANCHE:  Zhang sul Milan: "Complimenti a loro, ma noi abbiamo fatto un'altra cosa!"

La Serie A del nuovo anno del Milan comincerà l’8 con Atalanta-Milan, dove sarà necessaria la massima attenzione e la mente fresca. Dubai deve servire proprio per questo, per ridare forma e smalto al gruppo che dovrà affrontare impegni e partite davveero da brivido, sia in campionato che in Champions.